Perché utilizzare toner originali per le stampanti HP

Una scheda che descrive le caratteristiche delle cartucce toner originali HP e i motivi per cui conviene utilizzare cartucce di stampa originali.

Perché utilizzare toner originali per le stampanti HP

Le cartucce toner originali offrono le migliori perfomance di stampa ed un risparmio sul medio-lungo periodo ben maggiore delle cartucce compatibili. Queste ultime portano ad un risparmio immediato, al momento dell’acquisto, ma in corso d’opera creano problemi alla qualità della stampa1; contribuiscono a stampare pagine che in quasi la metà dei casi risultano inutilizzabili2; generano frustrazione dovuta a risultati scadenti, ripetizioni delle stampe e danni alle stampanti[5].

Il toner originale HP offre affidabilità e prestazioni costanti nel tempo, nella stampa in bianco e nero e a colori[6]. Il risparmio è quindi legato a doppio filo alla qualità che permette un utilizzo sicuro della propria stampante.

Test e studi dimostrano che:

  • Quasi un terzo delle cartucce toner compatibili risulta inutilizzabile fin dalla prima installazione o si esaurisce prima del tempo[2],[3].
  • Il 16% degli utenti che acquistano cartucce compatibili riscontra problemi riguardanti la stampa di documenti sia a colori che in bianco e nero, oltre che danni alla stampante[1].
  • Il 90% dei tecnici ha riscontrato problemi alle stampanti HP LaserJet che utilizzano cartucce di toner non originali[4].
  • Esiste il 30% di probabilità in più che siano necessari interventi di assistenza sulle stampanti HP a causa dell‘uso di cartucce compatibili o rigenerate[4].

Ci ritroviamo spesso a leggere online, su portali specializzati e non, i motivi per i quali converrebbe scegliere le cartucce rigenerate. Di solito queste pubblicità sono “travestite” da informazioni utili ed i vantaggi indicati sono sempre gli stessi:

  • risparmio nel costo d’acquisto a fronte della massima qualità ed affidabilità;
  • rispetto per l’ambiente;
  • critica all’inquinamento e allo spreco di materiali;
  • le cartucce sono riutilizzabili;
  • compatibili con tutte le tecnologie di stampa oggi in commercio;
  • testate per garantirne la qualità.

Possiamo affermare, dati alla mano, che tutte queste affermazioni sono prive di fondamento, se non addirittura truffaldine.

Articolo 3

 

Ricordiamo, infatti, che il costo d’acquisto inferiore lievita nel tempo per la scarsa qualità del prodotto: aumenta la carta utilizzata perché i documenti stampati sono inutilizzabili, aumentano gli interventi di riparazione alle stampanti dovuti ai danni causati da inchiostri tecnicamente e chimicamente non compatibili con le tecnologie HP.

Per quanto riguarda invece l’ambiente, è bene specificare che le aziende che raccolgono cartucce per rigenerarle non sempre sono “pronte” alla mole di lavoro richiesta e riescono a rigenerare circa un quinto di quelle “processate”. Talvolta non possedendo, queste aziende, strutture adatte allo smaltimento, la maggior parte delle cartucce raccolte vengono smaltite in discarica, con un impatto ambientale rilevante. A ciò si aggiunga lo spreco di carta dovuto a documenti stampati di scarsa qualità e inutilizzabili per fini professionali e privati. Notevole, inoltre, è l’impatto ambientale dovuto ad eventuali ricambi per la stampante danneggiata.

Se ciò non bastasse è fondamentale ribadire che la tecnologia HP non è replicabile. L’inchiostro originale è un fluido frutto di studi, ricerche e formulazioni chimico-fisiche uniche e impossibili da riprodurre fedelmente. Per questo motivo è impossibile pensare di poter avere performance che anche solo si avvicinino a quelle fornite dalle cartucce e dai toner originali HP.

 

Toner e ambiente

Il programma HP Planet Partners[7] offre ai clienti una soluzione pratica ed eco-friendly per restituire e riciclare le cartucce originali HP usate, senza ulteriori costi. In questo modo HP garantisce che le cartucce non vengano smaltite in discarica.

Test dimostrano che le cartucce HP LaserJet superano nei risultati le cartucce compatibili sottoposte a test, offrendo affidabilità costante ed eccellente risultati nella stampa[2],[3]. Questo standard di qualità previene la necessità di ristampe e riduce l‘impatto sull’ambiente[5].

Quando si restituisce una cartuccia usata a un rigeneratore, non si ha nessuna garanzia che questa non venga poi smaltita in una discarica. Le cartucce toner originali HP costituiscono la scelta ideale poiché le cartucce non originali non sono in grado di raggiungere la stessa combinazione di affidabilità operativa, alta qualità, prestazioni e leadership nella tutela dell’ambiente.

Le cartucce non originali possono causare uno spreco di risorse ed un calo della produttività, aumentando in tal modo i costi nascosti. I numeri parlano chiaro:
le cartucce compatibili, nel tempo, possono costare fino al doppio delle cartucce toner originali HP LaserJet, se si considerano anche i problemi di ristampa e i danni alle stampanti5.

Inoltre HP aiuta i propri clienti con degli accorgimenti che permettono di contenere ulteriormente i costi di stampa[8]:

  • Le cartucce toner HP ad alta capacità contrassegnate da una “X” consentono in genere di risparmiare fino al 37% dei costi delle stampe rispetto alle cartucce originali HP standard.
  • Le confezioni doppie e i multipack di toner HP fanno risparmiare generalmente il 10% rispetto alle cartucce originali HP comprate singolarmente.

 

Note
1 Studio condotto nel 2015 da Photizo Group per conto di HP. Risultati basati su un totale di 1003 utenti di cartucce monocromatiche HP e 1026 utenti di cartucce a colori HP LaserJet che hanno usato sia cartucce originali HP sia cartucce toner non originali HP. I risultati si basano su una media ponderata di ricerche relative alle cartucce monocromatiche e a colori. Lo studio è stato condotto in Germania, Francia, Italia, Polonia, Russia, Turchia e Regno Unito. Per i dettagli, consultare www.photizogroup.com/emea-customer-study.pdf.
2 Uno studio di SpencerLab del 2013, commissionato da HP, ha messo a confronto le cartucce di toner LaserJet HP originali con le cartucce di toner di altre otto marche commercializzate in Europa, Medio Oriente e Africa e compatibili con le stampanti HP LaserJet P2035 e P1102, cartucce HP 05A e 85A. Per i dettagli, consultare www.spencerlab.com/reports/HP-Reliability-EMEA-2013.pdf.
3 Studio del 2014 di SpencerLab sull‘affidabilità dei colori, commissionato da HP, che ha messo a confronto cartucce a colori HP LaserJet originali con 6 marche di cartucce non originali HP (da rigeneratori e compatibili) commercializzate in Europa, Medio Oriente e Africa per la stampante HP LaserJet Enterprise 500 a colori M551, cartucce CE400A/X, CE401A/02A/03A. Per i dettagli, consultare www.spencerlab.com/reports/HP-CLR-Reliability-EMEA-2014.pdf.
4 Studio Market Strategies International 2014 commissionato da HP. Risultati basati su 206 sondaggi di partner HP ServiceOne con almeno 6 mesi di esperienza nell‘assistenza a stampanti HP monocromatiche e LaserJet a colori con cartucce di toner originali HP e non originali HP installate, acquisita entro i 12 mesi precedenti la ricerca. Lo studio è stato condotto in 26 nazioni: UK, IE, FR, DE, IT, LU, AT, CH, BE, PT, ES, SE, RU, UA, PL, HU, CZ, HR, RO, ZA, SA, AE, EG, MA, QA e TR. Per i dettagli, consultare www.marketstrategies.com/hp/emeaSOPstudy.pdf.
5 Calcoli di HP basati su studi di affidabilità SpencerLab 2014 per il colore e 2013 per la monocromia, relativi a Europa, Medio Oriente e Africa, entrambi commissionati da HP. Lo studio sul colore ha confrontato la stampante HP LaserJet Enterprise 500 a colori M551, cartucce CE400A-X/01A/02A/03A e lo studio sulla monocromia ha messo a confronto le stampanti HP LaserJet P2035 e P1102, cartucce 05A e 85A. Per ulteriori informazioni, consultare www.spencerlab.com/reports/HP-CLR-Reliability-EMEA-2014.pdf e www.spencerlab.com/reports/HP-Reliability-EMEA-2013.pdf. Il calcolo comprende carta, cartuccia di ricambio e manodopera per le ristampe. L‘uso delle pagine a colori e monocromatiche presume un utilizzo al 33% esterno, al 33% interno e al 33% individuale. Il costo della manodopera è stato ricavato dal Global Pay Study 2014 di Mercer. Il prezzo di acquisto per le cartucce HP a colori è di €153 per K, €165 per CYM e il prezzo per un prodotto non originale HP è inferiore del 53%. Il prezzo per una cartuccia monocromatica HP è di €135, inferiore del 53% rispetto a una cartuccia non originale HP. I prezzi, i costi e i risparmi effettivi possono variare.
6 Basato su: Wilhelm Imaging Research, 2012. Per ulteriori informazioni, www.wilhelm-research.com/hp/NonGenuine-3rdPartyInkRefills.html. Rispetto ai tassi di permanenza delle stampe degli inchiostri e della carta originale HP hp.com/go/printpermanence.
7 La disponibilità del programma può variare. Il programma HP Planet Partners per la restituzione e il riciclo delle cartucce originali HP è attualmente disponibile
in oltre 50 paesi e aree geografiche in Asia, Europa e America. Per ulteriori informazioni, consultare hp.com/recycle.
8 In base al confronto del rendimento delle cartucce Original HP XL e multipack rispetto alle cartucce normali originali HP dichiarata da HP, e ai prezzi di vendita consigliati. Il rendimento effettivo potrebbe variare a seconda della stampante utilizzata, delle immagini stampate e di altri fattori. Consultare: hp.com/go/learnaboutsupplies. I risultati potrebbero variare in base alle effettive cartucce confrontate.